Preah Khan

Si tratta di un tempio molto vasto dedicato sia agli dei hindu sia a Buddha. E’ in buono stato di conservazione e vanta raffinati rilievi con scene mitologiche e apsara. Oltre alla funzione di tempio, si pensa che per un certo periodo fu anche residenza reale di Jayavarman VII.

Sebbene i restauri abbiano sottratto l’edificio alla morsa della foresta, il muro orientale evidenzia, come Ta Phrom, l’intervento della natura: grossi alberi dalle radici intricate sono infatti cresciuti a ridosso del muro e ne sono ormai parte integrante.